SORRIDICONPIETRO ONLUS

for pediatric palliative care

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

LE ORIGINI

Capita purtroppo ad alcune famiglie di dover affrontare la più dura delle prove: la malattia inguaribile di un figlio.
Si tratta per lo più di tumori come leucemie, linfomi, sarcomi, neuroblastomi, ma anche di forme estremamente rare, oltre a malattie neurologiche, cardiologiche e respiratorie.
Quando non si ha più risposta ai trattamenti specifici, la morte è la diretta e naturale conseguenza.
Le cure palliative (dal latino pallium: mantello, protezione) si prefiggono di migliorare, per quanto possibile, la qualità di vita residua del giovane paziente, contribuendo almeno in parte al sollievo della famiglia.
Infatti l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) le definisce come "un approccio che migliora la qualità della vita dei malati e delle famiglie che si trovano ad affrontare le problematiche associate a malattie inguaribili, attraverso la prevenzione e il sollievo dalla sofferenza, mediante una identificazione precoce e un ottimale trattamento del dolore e delle altre problematiche di natura fisica, psico-fisica e spirituale".
L'Associazione SorridiconPietro Onlus,con l'aiuto economico di tutti, si prefigge di creare una rete di assistenza sanitaria e socio-sanitaria domiciliare in favore di bambini e adolescenti, da 1 a 17 anni, colpiti da malattie inguaribili in fase terminale, preservandone la dignità anche attraverso inutili ospedalizzazioni.
Nel settore delle cure palliative pediatriche vengono coinvolte, con competenze diverse ma sinergiche, figure professionali come medici pediatri, psicologi, infermieri professionali, assistenti sociali, assistenti spirituali e semplici volontari.
E' infatti insostituibile il ruolo del volontariato nell'attuazione di compiti socio assistenziali
con il solo obiettivo di migliorare la qualità della vita del giovane malato e dei suoi familiari.

Nasce con questo scopo il progetto Diamo Qualità alla Vita.

 

Back to Top